Diario di Trading – Trump vs Cina 11 Ottobre 19

By 11 Ottobre, 2019 news, spread trading

Perchè un Diario di Trading pubblico?

Non è la prima volta che scrivo un diario di trading… tra i miei appunti sparsi nella mia scrivania trovo di tutto… alcuni anche di anni fa… Tuttavia adesso ho pensato che potrei anche scrivere un diario di trading pubblico dedicato a ciò che ho studiato durante la settimana, i miei errori, i miei successi, tutti gli studi che mi frullano in testa e che non riesco mai a verificare o completare.

Durante il fine settimana mi propongo sempre di completare almeno 3 cose in sospeso ma tra moglie, figli e commissioni da fare non riesco quasi mai.

I miei trades della settimana, Errori, Orrori e successi

I primi 10 giorni di Ottobre sono stati all’insegna della pazienza e hanno allenato il mio stato mentale da trader. Ancora una volta il “tempo” ha dato risposta positiva alla capacità del mio essere trader paziente.

Alcuni dati:

  • 90 trades chiusi
  • DD 2.86%
  • Incassati 225 euro (per ogni 0,01 investito) e chiusi trades in perdita per 215 euro
  • Floating sceso da -400 a -200 euro!

Quindi ho utilizzato i trades in profitto per chiudere vecchi trades in perdita… in particolar modo ho chiuso ben 1 Basket di Luglio e 4 Basket di Settembre 19!!!!

Perchè trado lo spread trading?

Non è una parolaccia… non è la differenza tra Ask e Bid. E’ un metodo che ho affinato nel tempo… non è ancora perfetto come piacerebbe a tutti ma sicuramente migliore di tante altre strategie di trading classiche o commerciali.

Come vedete dallo storico ho chiuso trades in positivo anche dopo 1 mese… alcuni li ho pareggiati con altri in guadagno riuscendo ad uscire dal tunnel del DrawDown, il mio incubo peggiore… l’incubo dei trader.

Appunto della settimana: per migliorare i miei trades devo impegnarmi nel trovare le migliori condizioni di spread con ingressi vicino alla media mobile dell’index e con trend a favore del We-Spread.

Altri appunti da tenere in mente:

  • mercato interbancario americano vede un forte ritiro di depositi delle big bank e costringe da FED ad intervenire iniettando liquidità (qui tutti i dettagli). Questa mossa è sicuramente di tipo politico per dare fastidio alla FED nel prossimo QE in programmazione cercando di dargli meno spazio di manovra? c’è da chiedersi il motivo… contro o a favore di Trump?
  • 🇺🇸 FED: (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – New York, 11 ott – La Federal Reserve ha annunciato che continuera’ ad iniettare liquidita’ nel sistema finanziario americano almeno fino a gennaio del 2020 per fronteggiare le pressioni sul mercato monetario. Inoltre, la banca centrale americana ha detto che acquistera’ fino a 60 miliardi di dollari in titoli di stato Usa almeno fino a secondo trimestre dell’anno prossimo. Le azioni, che stando alla Fed non portano a un cambiamento della politica monetaria, seguono le difficolta’ incontrate a settembre nel mercato interbancario e che hanno spinto i tassi di interesse fino ad oltre il 10% rispetto al target della Fed del 2%.
  • Rallentamento delle tensioni USA-CINA (oggi SP500 appena sotto quota 3000 punti)
  • Attivazione Dazi USA-ITALIA (dal 18 Ottobre)
  • Brexit – probabile accordo sul confine con l’Irlanda (GBPUSD sale fino a 1.27 e recupera le quotazioni di Giugno 19)
  • La Turchia attacca i curdi nel nord della Siria (irritando il sistema politico europeo che però non ha ancora espresso un parere ufficiale). L’obiettivo è di conquistare un territorio dove attivare un grande piano immobiliare e trasferire i rifiugiati siriani attualmente in Turchia. L’attività immobiliare darebbe respiro alle aziende turche del settore in grandi difficoltà. Sarà interessante valutare la risposta dell’ONU (la turchia è uno dei più forti influencer dell’ONU).

Scaricare We-Trend, We-Spread

I software realizzati per MT4 sono scaricabili dal nostro eCommerce, ecco i dettagli:

149,00Aggiungi al carrello

Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino è trader online, coach di strategie di trading su indici, azioni e forex. AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come raccomandazioni di investimento personalizzate ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.