Ecco una guida per il trading opzioni binarie per comprendere come fare trading e diventare trader.

Cos’è il Trading on line

Trading significa “Comprare e vendere”, quindi con l’espressione trading on line si intende l’attività di compravendita on line, svolta da un privato o da una società, attraverso internet su tutti gli strumenti finanziari che la borsa offre, come le azioni, futures, commodities (materie prime) e il mercato valutario. Negli Stati Uniti il trading on line è nato agli inizi degli anni 90, mentre in Italia è stato regolamentato dalla Consob soltanto nel 1999. Il trading on line permette di operare in borsa con commissioni notevolmente più basse.
Effettuare compravendite in borsa (trading online) significa, guadagnare dalla differenza di prezzo che lo strumento finanziario scelto ha al momento della vendita rispetto a quello che aveva al momento dell’acquisto.
Un esempio: Compro 100 azioni a 10 euro e le rivendo a 20 euro, perchè secondo la mia analisi tecnica il titolo salirà. Se il titolo sale il mio profitto sarà dato dalla differenza di prezzo tra i 10 euro a cui ho comprato il titolo, e i 20 euro a cui l’ho venduto, commissioni escluse.

Guadagno trading online = (20 euro – 10 euro)*100 azioni = 1000 euro

Come si intuisce il trading on line è un’attività che può essere estremamente redditizia ma anche molto rischiosa se si affronta senza la giusta preparazione, che si acquisisce con molto studio ed una rigida disciplina, come in ogni attività che si rispetti.

Elementi essenziali nell’operatività del trading on line, sono lo Stop Loss e il Take Profit.

Lo Stop Loss è il livello di prezzo a cui decido di uscire dal mercato nel momento in cui apro la mia posizione; mentre il Take Profit è il prezzo a cui decido di vendere o di comprare, uscendo così dal mercato con un profitto.

Cosa sono le opzioni binarie

Nell’ambito del trading on line da diversi anni ormai si sono diffuse le Opzioni Binarie.

Le Opzioni binarie sono degli strumenti derivati, questo significa che il loro valore deriva da quello di un altro strumento finanziario, che si definisce sottostante.

A differenza di quanto accade con il trading on line classico, in cui si guadagna dalla differenza di prezzo tra vendita e acquisto o viceversa, con le opzioni binarie si guadagna sulle oscillazioni del prezzo del sottostante scelto.

Infatti con le opzioni binarie il trader dovrà prevedere in base alle proprie analisi tecniche, se il prezzo del sottostante salirà o scenderà entro la scadenza scelta dal trader stesso.

Esempio: compro una CALL sul titolo ENI con scadenza ore 18:00 e rendimento programmato del 75%

we-point-m15

Chi sono i broker opzioni binarie

I broker di opzioni binarie sono delle società che permettono al trader di poter investire nel mercato con le opzioni binarie.

Attraverso l’apertura di un conto sul broker di opzioni binarie, si effettuerà un deposito dei propri soldi (le modalità per depositare sono svariate) e il trader potrà così iniziare ad operare con le opzioni binarie utilizzando il suo conto.

Ovviamente i soldi depositati sono e resteranno di proprietà del trader che potrà prelevarli quando riterrà opportuno.

I broker di opzioni binarie sono moltissimi, ognuno con le proprie caratteristiche, non sarà sempre immediata e semplice la scelta per chi è alle prime armi, per questo possiamo suggerire alcuni parametri che secondo il nostro parere un broker di opzioni binarie dovrebbe osservare:

  • Regolamentazione Consob e Cysec, organo di controllo cipriota che regolamenta e sorveglia l’attività dei broker di opzioni binarie. Dunque la licenza rilasciata dalla Cysec è una garanzia riguardo il rispetto delle regole e dei doveri che il broker dovrà seguire nella sua attività, e che permetterà al trader di operare nella sicurezza che una tale licenza assicura. Anche la Consob italiana può riconoscere tale regolamentazione e rappresenta un punto a favore per i broker.
  • Assistenza clienti raggiungibile facilmente, via chat o telefonicamente, per risolvere qualsiasi tipo di problema.
  • Piattaforme di trading professionali, chiare, che eseguano il trade in modo veloce.
  • Numerosi e verificabili feedback positivi riguardo il broker opzioni binarie scelto. Usate google, facebook e confrontatevi con altri trader.

Lista Broker opzioni binarie selezionate da We-Trading

Come si usano le opzioni binarie? Call e Put

Con le opzioni binarie si dovrà decidere ed investire sul rialzo, Call, o il ribasso Put, dello strumento finanziario scelto, quindi così come il nome stesso suggerisce, Binarie, la scelta sarà soltanto tra due possibilità, il rialzo o il ribasso dell’attività sottostante.

leggi qui – Tipi di Opzioni Binarie

Il trading opzioni binarie ha varie componenti:

  • L’asset finanziario da scegliere (valute, azioni, indici, materie prime), ogni broker di opzioni binarie presenta numerosi asset finanziari tra cui scegliere.
  • L’importo da investire, di solito a secondo del broker viene previsto un importo minimo da investire nel trade.
  • La scadenza, un elemento fondamentale nelle opzioni binarie. Infatti il trade si chiuderà in profitto soltanto se l’opzione scelta (Call o Put)) al momento della scadenza sarà salita o scesa rispetto all’orario in cui abbiamo aperto il trade. Le scadenze sono molteplici, dai 60 secondi ai 2 minuti, dai 5 10 15 30 minuti a fine ora , da fine giornata a fine mese. Dipenderà dal tipo di strategia utilizzata.
  • Call/Put, scegliere se l’asset salirà (Call) o scenderà (Put) entro la scadenza data
  • Payout, il profitto generato dall’opzione.

tipi di opzioni binarie

Se la previsione sarà corretta l’opzione scadrà “in the money” in profitto, in caso contrario l’opzione scadrà “out the money” , quindi sarà persa, se alla scadenza invece il prezzo dell’asset finanziario sarà uguale al prezzo di ingresso l’opzione sarà Pari.

Quanto si può guadagnare con il trading opzioni binarie

Il concetto di “Quanto si può guadagnare con il trading opzioni binarie”, dipende innanzitutto dai Payout.

I Payout (vincita) nelle opzioni binarie sono le percentuali di ritorno sull’importo investito, percentuali che variano a secondo del broker.

Ad esempio, nelle valute major i Payout vanno dall’80 all’85%, quindi se investo 100 euro su un’opzione binaria Call nell’asset Eur/Usd con scadenza a 30 minuti, significa che alla scadenza se la mia previsione sarà corretta e l’opzione sarà “in the money” avrò un ritorno di 180 euro (i 100 euro investiti più gli 80 di guadagno).

I payout variano oltre che a secondo del broker, anche a secondo dell’asset finanziario scelto, ma non vanno mai sotto il 70/75% dell’importo investito.

Molte persone credono che le opzioni binarie siano più semplici rispetto al forex classico, in realtà non è così. Ciò che affascina e porta a credere nella facilità di guadagni ingenti, è di certo la velocità nell’esecuzione nel trading opzioni binarie, viste le scadenze brevi, addirittura 60 secondi o 5 10 15 minuti; in base a questo concetto molti alla domanda “Quanto si può guadagnare con le opzioni binarie”, risponderebbero centinaia di euro in pochi minuti.

In realtà se non si affronta prima un percorso di studio e di analisi tecnica, approfondito e minuzioso si rischia di andare incontro a delle perdite in breve tempo.

Le opzioni binarie possono dare delle grandi soddisfazioni economiche, ma come per qualsiasi altra attività, vanno studiate e approfondite con tutto il materiale, che siano libri, corsi, webinar, tutorial, siti di formazione.

Come imparare ad usare le opzioni binarie

Basta digitare Opzioni Binarie su Google e si apriranno decine di siti, gruppi, blog che ne parlano e che spesso promettono di “diventare ricchi” con le opzioni binarie anche in un solo mese.

Il consiglio è quello di fare estrema attenzione a questo genere di garanzie.

strategiaH1

Le opzioni Binarie sono un’attività rischiosa, soprattutto per il fatto di poter effettuare numerose operazioni in una giornata; è per questo che per imparare ad usare le opzioni binarie si dovrà investire oltre al denaro, molto tempo nello studio e nella disciplina psicologica.

Il materiale per studiare le opzioni binarie può essere reperibile da diverse fonti; in We-Trading ci sono sezioni gratuite ricche di materiale didattico e video, per chi vuole imparare il trading opzioni binarie.

Visita la sezione Didattica Trading

Visita il canale YouTube

L’alternativa allo studio per chi lavora e non ha tempo è quella di affidarsi a dei segnali di trading, che significa fare trading con l’aiuto di indicatori per i grafici forex e con il supporto di commenti ai mercati fatti da trader professionisti. Da parte nostra abbiamo realizzato un indicatore che da 3 anni è utilizzato e migliorato in continuazione, si chiama We-Point e puoi leggere maggiori informazioni da QUI: https://www.we-trading.eu/2013/04/we-point-indicator-cosa-e/

Positive SSL

Le vendite sono soggette a termini e condizioni e vi invitiamo a leggere le seguenti pagine: https://www.we-trading.eu/info/informativa-sulla-privacy/ https://www.we-trading.eu/info/condizioni-di-acquisto-e-recesso/ Rimuovi