opzioni digitali

Opzioni digitali Iqoption a 5 minuti

By 28 settembre, 2017 No Comments

Le opzioni digitali sono uno strumento finanziario che permette di investire al rialzo o al ribasso sul forex con le seguenti caratteristiche:

  • rischio pari all’importo investito
  • rendimento crescente in base alla probabilità di successo (gli eventi meno probabili possono rendere anche 800%)
  • possibilità di chiusura anticipata del trade
  • scadenza delle opzioni da scegliere in fase di apertura (ad esempio IQoption (vedi qui) permette di utilizzare scadenze di 5 minuti)

Le opzioni digitali sono un’evoluzione delle opzioni binarie

Con le opzioni digitali è possibile dunque entrare in un trend e guadagnare solo se alla scadenza il prezzo risulta sopra la barriera indicata. Più è lontana la barriera e meno probabile è il risultato finale e quindi il rendimento sarà più elevato.

In questo video ho fatto alcuni esempi su IQoption avvalendomi anche del We-Point indicator e dell’Ichi-Trend per mt4:

Le opzioni digitali IQoption sono presenti per il forex e il trader prima di investire deve scegliere:

  • importo da rischiare
  • direzione
  • barriera da superare (al rialzo o al ribasso)

opzioni digitali
Ad ogni barriera scelta corrisponde un livello di rendimento differente a scadenza che non è fisso. Il rendimento è variabile nel tempo in base alle quotazioni. Noi suggeriamo di scegliere dei livelli con un rendimento di almeno 200%, ovvero che in caso di successo a scadenza di 5 minuti possano rendere almeno il doppio del rischio.

Modelli di trading con le opzioni digitali: guida al trading

Con le opzioni digitali è possibile costruire diversi modelli di trading. Ad esempio:

  1. Primo Modello: si analizza un trend di un sottostante con grafici a 5 minuti. Il trader sceglie la direzione più probabile del momento e investe su 2-3 livelli rialzisti che rendono almeno il 200% ciascuno suddividendo il rischio in 2-3 entrate differenti; è il caso in cui si effettuano ad esempio 3 entrate da 10 euro (rischio totale di 30 euro) ma che ognuna può rendere da 20 a 40 euro; Il risultato è positivo se almeno 2 delle 3 è andata in profitto; Il risultato è massimizzato quando tutte sono andate in profitto.
  2. Secondo Modello: le opzioni digitali si possono usare assieme al forex; il trader può investire sul forex al rialzo (o ribasso) e poi con le opzioni digitale cerca di coprire il rischio di fasi contrarie di breve periodo.

Vantaggi modelli di trading con le opzioni digitali

Utilizzando le opzioni digitali si ha la possibilità di rischiare meno del potenziale guadagno… quindi a differenza delle opzioni binarie (dove il rischio è maggiore del ritorno) sarà possibile creare Risk/Reward di 1:2, 1:3 e superiori.

Un esempio di questo lo potete vedere nel video sopra dove investendo 15 dollari abbiamo incassato 38 dollari netti… quindi 2 volte il rischio.

Miglior momento per fare trading opzioni digitali

Allenandomi con le opzioni digitali di iqoption che hanno scadenze di 5 minuti è di fondamentale importanza trovare il momento giusto per fare trading. Se si incappa in momenti laterali allora si incorre a perdite che se accumulate possono diventare di difficile gestione.

Ho notato che in concomitanza degli orari “tondi” si ha una migliore possibilità di prendere dei trend. Ad esempio sono da preferire le opzioni con scadenze tra xx:55 e xx:05 e quelle tra xx:25 e xx:35.

Migliori indicatori per fare trading opzioni digitali

I modelli di trading per opzioni digitali possono produrre un guadagno se il trader riesce a cogliere un trend e quindi superare le barriere che attivano le performance. A tal fine ho individuato questa configurazione grafica da utilizzare:

  • grafico con timeframe M5
  • indicatore bande di bollinger (facendo attenzione a selezionare il momento in cui le bande sono strette e convergenti tra loro)
  • un indicatore di trend da applicare anche su timeframe superiori e che ci serve per capire in quale direzione concentrarci: a tal fine vi consiglio il We-Point in abbinamento all’Ichi-Trend
  • un ultimo elemento importante è lo studio dei supporti e resistenze

Timing trading con iqoption opzioni digitali

Il timing trading nasce per lo studio di momentum di trend che si ripetono in modo quotidiano. Quindi si studia se un certo movimento al rialzo (o al ribasso) si ripete ogni giorno alla stessa ora.

I trader di timing trading studiano le statistiche delle quotazioni passate minuto per minuto (oppure per ogni ora) e cercano di trovare:

  • orari e minuti in cui un sottostante ripete lo stesso trend al rialzo (o al ribasso) ogni giorno
  • giorni della settimana dove si ottiene lo stesso trend rialzista (o ribassista)

e alla fine creano un trading system basato sul momentum di entrata e con le opzioni binarie (oggi si può fare pure con le opzioni digitali e ci sono dei vantaggi – leggi sotto).

[callout bg=”#eeee22″ bt_content=”Prova con conto Demo Gratis” bt_pos=”right” bt_style=”undefined” bt_link=”https://we-trading.eu/broker/opzioni/iqoption” bt_size=”bigger” bt_target=”_blank” bt_rel=”nofollow”]IQoption opzioni digitali con scadenze di 5 minuti[/callout]

Quindi i trader di timing trading possono sapere se ad un determinato momento ci sarà (con elevata probabilità) un trend al rialzo o al ribasso su un determinato sottostante.

Studiare il timing trading non è facile perchè è necessario avere:

  • dati storici affidabili e di qualità
  • indicatori mt4 che riescono ad estrapolare le giuste informazioni
  • rielaborare le informazioni statistiche e creare le regole per il timing trading

Esempio timing trading con opzioni binarie e con opzioni digitali

Immaginiamo di avere un modello di timing trading che ci dice di vendere GBPUSD alle 10:30 di ogni Martedì per una durata di 1 ora.

I trader possono sfruttare questa preziosa informazione in diversi modi come:

  • comprare opzioni binarie PUT con scadenza massima di 1 ora e con redimenti che vanno dal 65% al 90%
  • comprare opzioni digitali PUT con barriere sui supporti (a circa 5-10 pips dal prezzo di entrata) con rendimenti di almeno 200% e scadenze a 5 minuti

Senza dubbio la seconda soluzione è più vantaggiosa, ecco il motivo:

Le opzioni digitali con rendimenti elevati permettono di guadagnare il 200% (se metti 10 euro ne ottieni 20 euro netti!) mentre le binarie solo un ritorno tra 7 e 9 euro.

Se valutiamo il tutto sotto l’aspetto del risk reward possiamo dire che su 10 trades fatti con 5 vittorie e 5 perdite i risultati sono:

[box type=”tip”]
  • opzioni binarie in perdita —> (5 win *0.9 * 10€ ) – 5 loss *10€ = -5 €
  • opzioni digitali in profitto —>  (5 win *2 * 10€ ) – 5 loss *10€ = +50 €
[/box] [callout bg=”#eeee22″ bt_content=”Prova con conto Demo Gratis” bt_pos=”right” bt_style=”undefined” bt_link=”https://we-trading.eu/broker/opzioni/iqoption” bt_size=”bigger” bt_target=”_blank” bt_rel=”nofollow”]IQoption opzioni digitali con scadenze di 5 minuti[/callout] [accordions handle=”arrows” space=”no” ] [accordion title=”Rischi, informazioni e Conflitti di interesse” ] [/accordion] [/accordions]
Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino è trader online, coach di strategie di trading e di piattaforme per il forex, cfd e criptovalute. AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come raccomandazioni di investimento personalizzate ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.