Pivot Point: come fare trading

By 26 Dicembre, 2020Marzo 5th, 2021Didattica Trading

I Pivot Point sono indicatori di livelli di resistenza e supporto che nascono da formule matematiche. Ci sono alcuni punti molto interessanti che mi hanno spinto ad utilizzarli sempre più nella mia analisi quotidiana per la ricerca di posizioni di trading intraday.

In questo articolo vi suggerisco un metodo di lettura e applicazione grafica e pratica. Ho anche abbozzato uno studio statistico su uno degli schemi riuscendo ad automatizzarlo con un expert advisor.

Cosa sono i Pivot Point

Come anticipato sopra i Pivot Point sono livelli numerici che nascono dall’osservazione della media di Massimo, Minimo e Close. Tale media è appunto chiamata Pivot.

Successivamente si proietta il Pivot sopra il Massimo o sotto il Minimo con la seguente formula Classica:

Formazione Online con i Webinar GRATUITI TUTTI i giorni

Segui ogni giorno le lezioni di trading con il coach Lorenzo Sentino… ogni lezione è gratuita e puoi prenotare online l’argomento che più ti interessa. Ecco il calendario completo su questo link —->>> https://www.we-trading.eu/webinar

Aggiornamento Pivot Point intraday ogni giorno gratis sul canale We-Trading Telegram

Da Mazo 2021 ogni mattino saranno inviati sul canale Telegram i valori dei Pivot Point su SP500, DAX, Nasdaq, EURUSD e USDJPY. Entra nel canale ora! [clicca QUI]

XMAvaTrade
XMMarkets

Come leggo il Trend del giorno

Il setup che utilizzo è grafico con timeframe H1 ma calcolo del Pivot sul Daily.

L’indicatore Pivot Point è scaricabile da qui:  pivot [tasto destro e salva con nome]

Pivot Point rialzisti

Secondo la mia applicazione e lettura dei pivot point una figura come sopra, in cui il prezzo apre sopra il PIVOT daily mi indica una giornata Rialzista. In questo caso cercherei di entrare long sui seguenti livelli:

  1. Long su S1 con obiettivo P
  2. Long su S2 con obietto S1
  3. Long su R1 con obiettivo R2

inoltre se utilizzo pure l’oscillatore Demand & Supply verificherei qualche altro segnale rialzista in caso di istogrammi “stressati” verso il basso in vicinanza dei livelli del Pivot.

Pivot Point ribassisti

La mia applicazione dei Pivot Point sulla figura sopra mi indica un’open del mercato sotto il livello del Pivot Daily e dunque classifico la giornata come SELL. A tal fine ho 3 alternative:

  1. Vendo sul breakout S1 con target S2
  2. Vendo sul pullback R1 con target P
  3. Vendo sul pullback R2 con target R1

L’utilizzo dell’oscillatore Supply & Demand potrebbe aiutarmi notevolmente a trovare qualche eccesso rialzista da shortare in vicinanza dei livelli del Pivot. In tal caso infatti valuterei solo SELL durante tale giornata di lavoro.

Come imposto lo Stop Loss e il Take Profit

Per quanto riguarda lo stop loss è regola comune poterla impostare nei livelli più vicini.

In caso di Rialzo su S1 allora lo stop è S2, in caso di S2 allora lo stop è il minimo di giornata. In caso di rialzo in breakout su R1 verso R2 allora lo stop è sul Pivot.

Stesso schema al ribasso.

Stop loss riduzione e breakeven

E’ buona regola ridurre lo stop loss a metà quando il prezzo raggiunge metà obiettivo… per poi portarlo anche in breakeven.

Esempio: Entro su S2 per S1 con un range di 100 pips e stop di 50. Se il prezzo sale di +50 pips (metà obiettivo) allora mi appresto a ridurre lo stop loss a -25. Se il prezzo dovesse avvicinarsi al target posso inserire il Breakeven (ovvero stop loss in pari).

Quando evitare di entrare con i Pivot Point?

Non tutti i giorni sarà possibile fare trading con i Pivot Point. E non tutti i giorni sarà possibile andare in profitto. Per alcuni potrebbe sembrare strano ma fa parte del trading avere anche stop loss o giornate in cui non si entra a mercato. Prima si digerisce questo concetto e prima si riuscirà a fare passi avanti verso la professionalità di questo favoloso mestiere.

Ci sono 3 casi in cui è consigliato stare fuori dal mercato:

  1. Se il prezzo apre troppo vicino a S1 o R1 o al di sopra di essi
  2. Se il prezzo è laterale e non riesce a breakkare S1 e R1
  3. Se il prezzo arriva su S1 e R1 verso la fine della giornata (in tal caso non ci sarebbe tempo e attenzione necessaria per un trend notturno a nostro favore)

	

I nostri Social – seguici su Facebook, Twitter, Instagram

I nostri articoli e le nostri analisi di trading online le trovi pure sui nostri canali gratuiti didattici dedicati al trading online:

Pivot Point Camarilla

Questa versione dei Pivot Point è stata inventata da Nick Scott:

R4 = Closing + ((High -Low) x 1.5000)

R3 = Closing + ((High -Low) x 1.2500)

R2 = Closing + ((High -Low) x 1.1666)

R1 = Closing + ((High -Low x 1.0833)

PP = (High + Low + Closing) / 3

S1 = Closing – ((High -Low) x 1.0833)

S2 = Closing – ((High -Low) x 1.1666)

S3 = Closing – ((High -Low) x 1.2500)

S4 = Closing – ((High-Low) x 1.5000)

Pivot Point Demark formula

Tom Demark ha realizzato una propria visione dei Pivot Point dando più peso al trend della giornata precedente.

Pivot Point Fibonacci

Fibonacci formula proietta il Pivot classico sui livelli di ritracciamento di fibonacci:

Pivot Point (P) = (High + Low + Close)/3

Support 1 (S1) = P - {.382 * (High  -  Low)}

Support 2 (S2) = P - {.618 * (High  -  Low)}

Support 3 (S3) = P - {1 * (High  -  Low)}

Resistance 1 (R1) = P + {.382 * (High  -  Low)}

Resistance 2 (R2) = P + {.618 * (High  -  Low)}

Resistance 3 (R3) = P + {1 * (High  -  Low)}

Woodie pivot point

In questa formula Woodie si da maggior peso al Close della giornata precedente:

R2 = PP + (High – Low)

R1 = (2 X PP) – Low

PP = (High + Low) + (2 x Closing Price) / 4

S1 = (2 X PP) – High

S2 = PP – (High + Low)
Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino è trader online, coach di strategie di trading su indici, azioni e forex. AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come raccomandazioni di investimento personalizzate ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.