Skip to main content

Cosa sono gli Exchange e perché sono importanti per le criptovalute

By 17 Marzo, 2021Dicembre 7th, 2021bitcoin

I possessori di criptovalute, come Bitcoin e Ethereum o altre, hanno usato gli Exchange per acquistarle. Agli exchange di criptovalute va riconosciuto un merito: aver risolto un problema annoso e connesso all’essenza stessa delle criptovalute. Il problema in questione è rappresentato dalla difficoltà di effettuare scambi sicuri e tracciabili tra utenti.

Ad oggi, infatti, le valute virtuali sono soprattutto strumenti di speculazione  più che mezzi di pagamento. Raramente troviamo un’attività commerciale che ci offre la possibilità di pagare in criptovalute e anche se fosse, probabilmente in pochi saprebbero mandare crypto in modo veloce e sicuro dal proprio smartphone.

Ciò è dovuto principalmente a due fattori.

  1. sono relativamente pochi i punti vendita (online, si intende) che consentono il pagamento in Bitcoin e altre criptovalute
  2. le transazioni, se escludiamo le valute virtuali di ultimissima generazione, sono ancora lente

Ebbene, i siti di Exchange tagliano la testa al toro. Come? Scopriamolo.

otnBinance è uno dei più grandi exchange al mondo e offre commissioni di negoziazione competitive
CARTA di PRELIEVO disponibile
GIFT CARD
NFT
Trading a margine
FTX exchangeFTX Trading LTD is incorporated in Antigua and Barbuda, and headquartered in The Bahamas.
Deposito con Bonifico, Carte di credito o prepagate
NFT
Trading a margine
coinbase gdaxCalifornia - USA
Deposito con Bonifico, Carte di credito o prepagate

La finalità dei siti di Exchange: scambi e sicurezza

Niente di sorprendente, sia chiaro. D’altronde la loro ragion d’essere si evince dal nome stesso. Gli Exchange sono siti nel quale è possibile scambiare le valute virtuali con le monete tradizionali. E’ possibile per esempio trasformare i Bitcoin in euro e viceversa. Ciò risolve il problema che abbiamo descritto in precedenza per un semplice motivo: rende il denaro in valuta virtuale immediatamente spendibile, liquido, pronto per le transazioni.

I siti di Exchange offrono quindi un servizio di cambio, un po’ come fanno gli sportelli di Travelex e Forexchange negli aeroporti.

Le app degli exchange sono oggi molto conosciuti e facilmente utilizzabili come Binance app, CoinBase, FTX, YoungPlatform, Crypto.com.

I siti di Exchange erano inizialmente mal visti dai fanatici delle criptovalute in quanto credevano che non potevano fornire gli stessi standard di sicurezza tipici delle blockchain e della perdita di quell’anonimato tanto amato dai possessori di crypto. Gli effetti, invece, si sono rilevati molto positivi, in quanto la gente comune ha iniziato a percepire Bitcoin e simili come uno strumento meno rischioso, proprio perché immediatamente convertibile in euro, dollari, sterline etc. Inoltre anche la sicurezza delle transazioni, dei depositi e delle informazioni private memorizzate è cresciuta notevolmente. Oggi è possibile proteggersi con password, doppia autenticazione, controllo sugli IP consentiti e altri dettagli.

La concorrenza tra gli Exchanges fa bene al mercato delle criptovalute

Un altro pregio degli Exchange è la presenza di un clima molto competitivo. I siti sono numerosi e ciò stimola la concorrenza. E’ inutile specificare che laddove la concorrenza è alta, la qualità dei servizi tende ad aumentare, a tutto vantaggio degli utenti. Giusto per fare qualche nome, tra gli Exchange più famosi troviamo:

Coinbase è il miglior sito di Exchange? oppure Binance?

Nel panorama – come abbiamo visto – molto affollato degli Exchange spicca Coinbase ma anche Binance. Coinbase è uno degli Exchange più anziani in assoluto, e ciò si traduce in un know how notevolissimo. Si distingue dagli altri in primo luogo perché è uno dei pochi quotati in borsa in america NASDAQ (ticker COIN), ma anche perché dotato di alcune caratteristiche molto positive. Ecco cosa offre:

  • Possibilità di scambiare euro e dollaro con tante criptovalute come Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Litcon, Ripple, ZCash.
  • Interfaccia accessibile, a prova di principiante.
  • Commissioni basse: 0,5% sul volume
  • Sconti per i volumi alti e su CoinbasePRO
  • Anteprima delle transazioni (commissioni incluse)
  • Forum associato, nel quale discutere e scambiarsi consigli con chi utilizza Coinbase da molto tempo
  • Cronologia dettagliata delle transazioni
  • Nessun limite di prelievo. Questo è un elemento importante, dal momento che è proprio dal limite di prelievo che si evince la qualità di un sito di Exchange.
  • Coinbase PRO per i più esigenti
  • Coinbase Funds
  • Accetta bonifici e carte di credito
  • Puoi richiedere la Mastercard Coinbase per le tue spese

In linea di massima Coinbase è il sito di Exchange indicato per l’utenza italiana. Non va dimenticato, inoltre, che è uno dei più affidabili. E’ attivo da molti anni, precisamente dal 2011, anno in cui ha capitalizzato l’esperienza maturata nell’ambiente di Second Life (il brodo di cottura primordiale delle valute virtuali).

Binance Exchange: il migliore e il più grande

Broker o exchange criptovalute?

C’è da fare una riflessione sullo stato attuale degli exchange di criptovalute: si tratta spesso di aziende non regolamentate e con strutture societarie poco affidabili (spesso con sedi in isole del pacifico e alcune volte senza indirizzi o bilanci pubblici). In questo momento di caos e di boom del settore è facile (come è già successo in passato) che alcuni exchange potrebbero fallire. Ecco che diventa importante verificare anche l’utilizzo di broker forex e CFD regolamentati, sicuri e affidabili.

L’utilizzo di CFD su criptovalute è utile per i trader professionisti che lavorano solo ai fini speculativi e con operatività molto veloci. Comprano e vendono nel giro di poche ore. Ecco qui un elenco di Broker CFD affidabili con criptovalute, azioni, forex, indici azionari, commodities e altro: https://www.we-trading.eu/migliori-broker-forex-confronto/

Criptovalute più importanti per il 2022

Nel 2021 il mercato delle criptovalute segna una ripresa di interesse collettivo. Tra le criptovalute più importanti ricordiamo (in ordine casuale):

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Cardano
  • Litecoin
  • XRP
  • Theter
  • Polkadot
  • Uniswap
  • Cardano
  • Stellar
  • DogeCoin
  • FTX Token
  • Binance Coin

Ma ci sono tante altre criptovalute molto interessanti e che sono oggetti dei nostri studi e trades condivisi con gli studenti di Alpha Crypto & Stocks Trading Room a cui puoi accedere da qui: https://www.we-trading.eu/prodotto/alpha-crypto-stocks-trading-room/

Paolo Aquino

Sono un appassionato di trading, trader indipendente. Nel tempo libero studio strategie di trading e leggo ogni genere di libro a riguardo. Mi sono da subito legato al pensiero di Lorenzo Sentino e di We-trading . Sono sicuro che la nostra collaborazione possa portare un vantaggio non indifferente a tutti i nostri lettori e video partecipanti. AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come consigli di investimento personalizzati ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.