Gold trend e spunti operativi per la settimana 5-9 Luglio 2021

a cura di Paolo Aquino

Nelle ultime sedute sul grafico Daily abbiamo un classico doppio minimo la cui divergenza con l’rsi ha ‘provocato’ una risalita del prezzo, subito dopo una caduta cospicua quanto anomala. Sul grafico si notano diversi livelli che appaiono ben chiari osservando timeframe più lunghi, ossia weekly e monthly.

Innanzi tutto la salita da aprile a fine maggio ha origine anch’essa da un doppio minimo in divergenza ed avviene su un livello ben preciso ed evidenziato.

Su tutta la salita sono visibili set up elliottiani di cui ampiamente trattato in precedenza sui social di We-Trading e durante i Webinar XM con elliott wave di Lorenzo Sentino (vedi qui).

La conseguente discesa – con l’anomala accelerazione di fine giugno – si va ad arrestare, vedremo se temporanemente, su un chiaro livello di Fibonacci che a sua volta coincide con un livello che acquista senso e significato anch’esso all’analisi di time frame superiori. Non è un azzardo dire che potrebbe essersi formate onda 1 e 2 di un ciclo di Elliott rialzista.

Osservate dove finisce onda 1, la linea tratteggiata gialla: bisogna guardare il monthly per apprezzarla.

Adesso passiamo al weekly e contestualizziamo i livelli già visti sul daily: si vede come i supporti sui quali si sono formati i doppi minimi in divergenza si ancorano a livelli di prezzo sentiti ben in precedenza. Allo stato, abbiamo avuto un break in con la pin candle formatasi nell’ultima settimana.

Non sfugga che in tutti i grafici ho lasciato il canale in cui lo strumento si è mosso negli ultimi mesi, canale maggiormente apprezzabile nel daily, che ha fatto sicuramente da attrazione. Se osservando il weekly vedete un testa/spalle rialzista – quindi di continuazione – a mio giudizio state vedendo bene…

Ora osservate il monthly per infine contestualizzare quel livello tratteggiato in giallo: un lontano massimo che il prezzo ha sentito…Ed il livello su cui è avvenuto il break in weekly di cui sopra ha un omologo, indietro sì nel tempo ma, dato il timeframe, non lontano da quel massimo.

In poche parole, io continuo a mantenere una visione long ed è comunque innegabile che il gold abbia delle ‘mattane’ solo apparenti visto che si muove con regolarità disarmante e su livelli più che precisi.

Uno sguardo al Cot Report

Essendo il grafico dei large speculators e commercials alquanto piatto non c’è molto da dire (ribadisco che l’oro è regolare nonostante le apparenze).

Le fasi cerchiate in azzurro e rosso focalizzano su un punto in cui è più evidente il classico movimento in cui il prezzo segue le mosse dei grandi speculatori con gli operatori commerciali in copertura.

Strano, ma neanche tanto, se si osserva il grafico dei piccoli speculatori (io e voi che state leggendo, in poche parole…): il posizionamento è in linea quasi al millimetro col movimento del prezzo.

Formazione Online con i Webinar GRATUITI TUTTI i giorni

Segui ogni giorno le lezioni di trading con il coach Lorenzo Sentino… ogni lezione è gratuita e puoi prenotare online l’argomento che più ti interessa. Ecco il calendario completo su questo link —->>> https://www.we-trading.eu/webinar

Spread Trading

Idee di trading in spread trading su DAX vs SP500 con l’ausilio dell’indicatore We-Spread

Grafico spread nel momento della apertura del trade in spread trading

Chi vuole può comprare l’indicatore We-Spread con Trade Manager e Guida Completa da QUI.

Spread trading DAX vs Sp500 (aggiornamento risultati)

La settimana scorsa ho aperto la posizione di spread tra DAX e SP500 ai fini didattici per potervi dare ora un aggiornamento un commento sull’operatività pratica.

Sopra trovate l’immagine dell’open di giorno 28.

Al close del Venerdì 2 Luglio i prezzi erano:

  • DAX 15650 con open SELL 15601 e performance di -0.32%
  • SP500 4348 con open BUY 4283 e performance di +1.51%

come potete notare il risultato netto è positivo +1.19%

Ecco il grafico aggiornato:

Come potete notare abbiamo realizzato un profitto nonostante la curva non sia andata nella direzione sperata. Ciò è successo perchè a inizio settimana abbiamo assistito ad un forte disallineamento dello spread che poi però come notate ha ben recuperato a fine settimana.

Rimango dell’idea che questo spread può essere lasciato aperto anche per la prossima settimana.

Titoli azionari da tenere sotto stretta osservazione per la settimana 5-8 Luglio 2021

Qui la mia lista titoli preferita e aggiornamenti sul portafoglio. Vi consiglio di scaricare l’app We-Trading e seguire anche il canale YouTube.

Azioni Italia

Tra le azioni italiane quotate in Borsa Italiana sono posizionato al rialzo su:

  • Leonardo
  • Enel
  • Falck (con opzioni call strike 5.40 scadenza Dicembre)
  • IntesaSanPaolo

Questa settimana ho incrementato la mia esposizione su opzioni CALL scadenza dicembre su Leonardo e Enel (dettagli sull’app per android o iphone We-Trading).

In questa fase abbastanza delicata del listino italiano potremmo assistere anche ad uno storno importante e dunque per ora tengo in considerazione dei livelli si supporto su cui poter entrare su:

  • STM per ora troppo cara secondo il mio schema
  • Terna al prezzo di 5.90 – 6
  • Nexi al prezzo di 16
  • ISP al prezzo di 2.15
  • Atlantia al prezzo di 14

Alcuni titoli sottili che sto valutando per una “scommessa” a lungo termine sono Bioera e Astaldi. In questo caso la logica sarebbe di mettere un piccolo budget a fondo perduto.

Azioni Americane

La scorsa settimana ho incassato +9% su RIG ma ha continuato a performare bene… oggi chiude a 5 dollari ovvero +20% del prezzo che avevo indicato… se qualcuno lo ha tenuto è sicuramente in buon profitto.

Attualmente, sul mercato americano mi trovo posizionato al rialzo su:

  • Trip con TP 54
  • BarrickGOLD con TP 25
  • BerkShire con TP 299

e al Ribasso con una PUT su Apple strike 120 scadenza agosto (su cui sicuramente perderò il premio).

Questa settimana ho aggiunto al portafoglio Coinbase a 250 usd e una call su Carnival con scadenza Gennaio 2022.

I titoli che sto monitorando sono:

  • British American Tobacco al prezzo di 35
  • Altria al prezzo di 45
  • Caterpillar (CAT) al prezzo di 210-205
  • Alibaba al prezzo di 200-210
  • AMD al prezzo di 75
  • Square (SQ) al prezzo di 219
  • Spotify
  • Las Vegas Sands
  • Wallmart
  • Dollar Tree
  • Carnival PLC 15-16 sterline

Azioni Americane ad alta volatilità

  • PaySafe (PSFE) idealmente tra 10 e 11 dollari con potenziale fino a 19 dollari
  • Coinbase (COIN) idealmente ingresso tra 200 e 210 con target a 300 e poi 400 dollari
  • Tilray (TLRY) idealmente a 15-17 con obiettivo a 22 e poi 29
  • General Electric (GE) al prezzo di 12-12.5
  • Transocean (RIG) al prezzo di 3.9-4
Paolo Aquino

Paolo Aquino

Sono un appassionato di trading, trader indipendente. Nel tempo libero studio strategie di trading e leggo ogni genere di libro a riguardo. Mi sono da subito legato al pensiero di Lorenzo Sentino e di We-trading . Sono sicuro che la nostra collaborazione possa portare un vantaggio non indifferente a tutti i nostri lettori e video partecipanti. AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come consigli di investimento personalizzati ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.