Autore

Giampiero Micheli

Giampiero Micheli trader indipendente ed analista mercati finanziari, in particolare forex e materie prime AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come consigli di investimento personalizzati ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Articoli correlati

2 Comments

  1. 1

    raffaele

    salve, giusto per la precisione vorei segnalare che affermare che l’indicatore William’s è migliore dello stocastico è un errore logico in quanto la formula di calcolo dei due indicatori è assolutamente identica, cambiando soltanto la scala di riferimento. Quanto alla velocità, basta ipostare il fattore di rallentamento dello stocastico pari a 1 (cioè annullare lo smoothing) per avere assolutamente lo stesso grafico.

    Reply
    1. 1.1

      Giampiero

      Partendo dal presupposto che le critiche sono sempre ben accette non capisco il concetto di errore logico ma a parte quello ritengo lo stocastico un ottimo indicatore che uso tantissimo nel forex. Tuttavia con questa strategia sopratutto intraday, il segnale a conferma di quello che ricevo dalle Bande di Bollinger è più rapido, stessa cosa fra l’altro anche con il CCI. Per quel che riguarda le impostazioni quelle sono soggettive. Che il Williams %R sia più tempestivo dello stocastico non è una mia idea personale ma un fattore che ho rilevato e che viene confermato anche da test svolti da altri trader. Detto questo nessuno impedisce l’uso dello stocastico anche in questa strategia

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Positive SSL

Le vendite sono soggette a termini e condizioni e vi invitiamo a leggere le seguenti pagine: https://www.we-trading.eu/info/informativa-sulla-privacy/ https://www.we-trading.eu/info/condizioni-di-acquisto-e-recesso/ Rimuovi