Skip to main content

Prezzo Volume trading: i concetti di base per migliorare i tuoi investimenti

By 1 Settembre, 2021Maggio 11th, 2022Didattica Trading, trading volumi

Prezzo & Volumi: introduzione al trading e relazione tra questi due importanti indicatori

Saper leggere il prezzo e i volumi è fondamentale per creare una giusta strategia di trading sui livelli di supply e demand. Per supply e demand potete intendere livelli di resistenza e supporto dove si attivano i grandi investitori e speculatori, conosciuti spesso con il termine di mani forti. In questi livelli si determinano i prezzi con formazioni di accumulazione o distribuzione sia su azioni che su indici o commodities.

In questo articolo non parleremo di figure di candlestick ma come queste si formano in seguito agli interventi delle mani forti sui livelli di supply e demand. Introduciamo l’analisi dei mercati & price action avanzata alla ricerca delle tracce lasciati dai grandi investitori.

Il ClosingRange value

Ogni barra o candlestick è il risultato della battaglia tra BUYER e SELLER. A fine candlestick, sia di timeframe breve tipo M15 che Daily (o altro) si creerà un trend. Ma c’è un calcolo interessante che ci aiuta ad ottenere delle preziose informazioni per noi trader.

Il ClosingRange è la misura che ci indica se il mercato si è spinto più nella parte rialzista che ribassista durante una candlestick.

Il suo valore va da 0 a 100.

Lettura del valore del ClosingRange

Un valore vicino 100 indica forza del trend mentre un valore vicino allo ZERO indica debolezza del trend.

Ma un’altra importante interpretazione è durante i crolli o i forti rialzi di un’azione (o indice o altri strumenti finanziari):

  • Durante un crollo un ClosingRange medio superiore a 50 indica che il prezzo è sostenuto dai grandi investitori nonostante il ribasso;
  • Durante un forte rialzo ma con ClosingRange inferiore a 50 indica che il prezzo non è sostenuto dai grandi investitori nonostante il rialzo.

Tale strumento è utile anche per il confronto di 2 strumenti finanziari.

Ad esempio GOLD vs SILVER, DAX vs SP500 o un’azione come Microsoft vs SP500. Chi ha un ClosingRange maggiore rispetto all’altro, ci informa di avere una forza relativa superiore.

Analizza il Closing Range ratio sul FOREX, Azioni e INDICI con le principali piattaforme offerte da:

Schema LONG con il ClosingRange + Volumi

In questo schema di trading system si ricerca un ingresso rialzista (long) facendo riferimento sia al ClosingRange che ai Volumi.

L’osservazione dei Volumi aggiunge informazioni preziose e più accurate sul possibile evolversi dei prezzi.

Immaginando di voler valutare un ACQUISTO su un titolo che è sceso nelle ultime 5 giornate, la situazione ideale sarebbe la seguente:

  1. ClosingRange medio delle ultime 5 giornate superiore a 40%
  2. Volumi scambiati in rialzo e sopra la media
  3. Nei giorni successivi un equilibrio nei volumi e un assorbimento del ribasso (trading range)
  4. Nuovi volumi rialzisti con spinta rialzista sui prezzi… questo è il momento perfetto per un ingresso rialzista

Breakout Prezzi – Volumi verticali

Con questo set in 4 passaggi sopra descritti, potete trovare un perfetto buy da Breakout.

L’elemento importante da capire è che un Breakout dei prezzi si prepara spesso nei giorni precedenti con volumi in rialzo sopra la media, poi volumi e prezzi in laterale (assorbimento del prezzo) e infine un nuovo decisivo movimento sia del prezzo che dei volumi.

Quindi:

  1. Prezzi e Volumi creano una forte “reazione”
  2. Prezzi e Volumi vengono assorbiti dai mercati senza creare altre forti reazioni
  3. Prezzi e Volumi ritornano sopra la media delle ultime candele (circa 10 candele daily vanno bene)

Breakout Prezzi – Volumi orizzontali

Un ultimo tassello a questo puzzle è rappresentato dai volumi orizzontali per fasce di prezzo, conosciuto con il termine Volume Profile.

Ritornando a tutti i passi precedentemente elencati, adesso aggiungiamo il Volume Profile.

Questo strumento ci permette di trovare le aree di prezzo che hanno accumulato più scambi e che spesso è in linea con aree di trading range. L’uscita da questo schema orizzontale è un altro punto decisivo che se aggiunto alle considerazioni precedenti (breakout prezzi + breakout volumi verticali) crea un segnale di trading molto forte.

Piattaforma trading per analizzare i Volumi di borsa

Nei nostri studi e video abbiamo utilizzato la piattaforma di trading volumetrico

Se sei interessato al corso completo sui volumi visita questa pagina o contattaci a supporto @ we-trading .eu

Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino è trader online, coach di strategie di trading su indici, azioni e forex. AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come raccomandazioni di investimento personalizzate ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.