Probabilità di successo nel trading online

By 13 Novembre, 2020 Novembre 18th, 2020 Didattica Trading

Oggi mi fermo a riflettere sulle condizioni di probabilità con cui un trader deve battagliare ogni giorno. Cercherò di rispondere al motivo per cui non sempre le strategie o i pattern tradati portano al successo e altre volte invece determinano ottimi ingressi (o uscite).

Concetto di probabilità generica

E’ stato dimostrato che lanciando consecutivamente una moneta per un numero elevato di volte la probabilità di ottenere Testa o Croce al successivo tiro si aggira intorno al 50%.

  • Se decidessimo di valutare l’uscita di Testa dopo 4 consecutive uscite di Croce, molto probabilmente la probabilità di ottenere Testa sarà maggiore del 50% anche dopo un numero elevato di volte.
  • Se decidessimo di valutare Testa dopo 5 volte di Croce la probabilità cresce… e cresce dopo il numero di trade consecutivi crescente… 6,7 o 10 Croce usciti in successione.

Nel trading online ogni entrata casuale ha una probabilità iniziale di successo al 50%.

Quindi come fare a creare una probabilità maggiore che possa aiutarci a creare profitti?

Formazione Online con i Webinar GRATUITI TUTTI i giorni

Segui ogni giorno le lezioni di trading con il coach Lorenzo Sentino… ogni lezione è gratuita e puoi prenotare online l’argomento che più ti interessa. Ecco il calendario completo su questo link —->>> https://www.we-trading.eu/webinar

XMAvaTrade
plus500Markets

Non ho mai perso una partita, ho solo giocato fuori tempo. “Michael Jordan”

Indicatori e strategie di trading

L’applicazione di segnali di trading generati da strategie o indicatori ha dunque, dopo numerosi ingressi, la probabilità di successo al 50%. Ichimoku, HeikenAshii, Supertrend, RSI e qualsiasi altra cosa non permette di incrementare la probabilità di successo specialmente se gli ingressi non sono filtrati con qualche particolare regola.

L’incrocio puro e consecutivo di 2 medie mobili non genererà profitti, questo è un dato di fatto.

Ogni trade è difficile

  • Ci vuole tempo per sviluppare un vantaggio statistico su cui fare affidamento
  • ci vuole tempo per padroneggiare le variabili di ingresso
  • ci vuole tempo per padroneggiare le variabili di uscita
  • ci vuole tempo per trovare la strategia che corrisponde alla tua personalità
  • Ci vuole tempo per annullare le tue cattive abitudini
  • E, soprattutto, ci vuole tempo per padroneggiare le tue emozioni

Il MindSet del trader

I segnali di trading generati da un qualche sistema o indicatore (ad esempio incrocio di 2 medie mobili) possono creare una probabilità di successo maggiore del 50% se scegliessimo di filtrare gli ingressi. In questo caso non parlo di un filtro tecnico ma di mindset, di approccio al trading e ai prezzi.

Il concetto di base per guadagnare è di comprare quando il prezzo è vantaggioso e vendere quando è sovrastimato.

Esempio sul titolo azionario Ferragamo al 13 Novembre 2020

Il prezzo ha raggiunto con velocità i massimi di periodo e riscontra un doppio massimo riferito ai prezzi di Giugno 2020. La recente salita è di +35% in 9 sedute.

Se ci fosse stato un segnale SELL nelle candele precedenti con una delle qualsiasi tecniche di trading studiate avrebbe generato una perdita fino al giorno d’oggi. Quale è il mindset? quale è il filtro da applicare?

Il filtro mindset da applicare è la naturale logica di vedere quando il prezzo è sul doppio massimo, momento di euforia rialzista ma con un livello di massimo che può fermare i prezzi. Tale livello permette anche di impostare uno stop loss stretto (più stretto rispetto ad ingressi precedenti) e su una statistica di eccesso.

Regole d’oro che ho imparato dalla mia esperienza da trader

Quando volete entrare in una posizione è dunque sempre bene valutare i seguenti punti:

  • Comprare basso (più in basso del nostro prezzo studiato) o vendere allo scoperto al prezzo più alto possibile
  • Se il prezzo non è eseguito allora abbiamo perso un’occasione ma non soldi
  • Studiare la volatilità di breve con Bollinger Bands e Pivot Point
  • Studiare i punti di swing intraday e daily

Esempi su Cacao, GOLD, EURUSD e Coffe

Nei seguenti esempi abbiamo applicato il concetto espresso precedentemente in cui è necessario un mindset da trader solo su alcuni livelli di prezzo. Negli esempi ci sono alcuni appunti che ho condiviso nella trading room gratuita https://t.me/spreadtrading24

e per gli ingressi mi sono aiutato con i nostri indicatori su Kumo Breakout, Supply&Demand e con gli swing intraday su pivot.

I nostri Social – seguici su Facebook, Twitter, Instagram

I nostri articoli e le nostri analisi di trading online le trovi pure sui nostri canali gratuiti didattici dedicati al trading online:

Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino

Lorenzo Sentino è trader online, coach di strategie di trading su indici, azioni e forex. AVVISO: I trading alert, segnali forex e ogni altra indicazione presente in queste pagine non devono essere considerati come raccomandazioni di investimento personalizzate ma frutto di libera espressione, studio e analisi degli autori. Non ci si assume responsabilità sulle conseguenze dell'utilizzo delle informazioni presenti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.